modena
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
Monday, 24 November 2014 - 20:43
X
COOPERAZIONE

Modena-Cina, nasce un istituto permanente di cooperazione

Anche la nostra città avrà un punto di riferimento istituzionale con la superpotenza asiatica, per sviluppare ricerca ed impresa
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un paese di straordinaria potenza economica e di crescente peso politico e culturale, nei confronti del quale nessuno può più rimanere indifferente. Nasce così anche a Modena un centro per la cooperazione con la Cina, che punterà a sviluppare i rapporti con questa nazione nel campo della ricerca, della formazione, della cultura e dello sviluppo d'impresa. Si chiamerà “Associazione Progetto Cina” e vedrà coinvolte molte delle più importanti istituzioni pubbliche e private. Soci fondatori del progetto l'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, il Comune di Modena, la Provincia di Reggio Emilia, Confindustria Modena, l'Associazione Industriali di Reggio Emilia e la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. A breve l'adesione anche dell'Assessorato alla Scuola, Formazione, Università e Ricerca della Regione Emilia Romagna e del Comune di Reggio Emilia.

 

L'associazione, che nasce sul modello del Collegio di Cina di Bologna, fondato nel 2005, intende promuovere le relazioni con la Cina sul terreno della formazione, della ricerca, della cultura e dello sviluppo d'impresa. "Attraverso questo accordo di collaborazione – commenta il Rettore prof. Aldo Tomasi – ci proponiamo di dare più solide basi alle ambizioni di internazionalizzazione del nostro Ateneo e dei territori di riferimento, ma anche di dare strategicità alle tante iniziative avviate con questo Paese. Mi auguro che la nascita dell'Associazione possa quindi facilitare e incrementare le opportunità di scambio con uno dei Paesi protagonisti della scena economica internazionale. Abbiamo trovato interlocutori attenti in molte delle istituzioni che partecipano a questo progetto, prima di tutto nel mondo imprenditoriale che ha ben compreso il ruolo che può giocare in questa partita il mondo accademico, da sempre volano di tante novità non solo nel campo della conoscenza, ma anche in quello industriale e tecnologico".

 

Gli obiettivi che il Progetto si pone sono numerosi ed ambiziosi: promuovere lo scambio di studenti e ricercatori tra UNIMORE e alcune prestigiose realtà accademiche cinesi; favorire la realizzazione di progetti formativi e di ricerca congiunti, nonché i tirocini formativi degli studenti dell'Ateneo modenese-reggiano presso le aziende italiane presenti in Cina e di studenti cinesi presso le aziende del territorio; sviluppare, in collaborazione con il sistema delle imprese, progetti formativi per l'internazionalizzazione del sistema produttivo locale; accrescere la cooperazione industriale tra imprese italiane e cinesi; diffondere la conoscenza della cultura e della società cinese ed incrementare gli scambi culturali.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionemodena@ilsitodimodena.it