modena
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Articoli

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Tranvia: Renzi conferma gli impegni, l'opposizione lo attacca

Toccafondi: "Renzi sulla tranvia sembra sulle montagne russe"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Per definizione la tramvia è qualcosa su cui tutti devono fare polemica: da 10 anni è così". E il commento di Matteo Renzi alle polemiche sui ritardi ed eventuali cambiamenti nei progetti che riguardano la linea 2 e 3 riportati dalla stampa locale. "Confermo gli impegni per la realizzazione delle linee 2 e 3 della tramvia: partiranno prima i lavori della linea 2, ma non abbiamo mai pensato di cancellare la linea 3". Renzi ha inoltre spiegato che "i lavori della linea 2 partiranno dopo il via libera della sovrintendenza sulla palazzina Mazzoni", edificio che si trova sul tragitto.

Pillole di Consiglio Comunale

A Vernio una via per i Martiri delle Foibe. Compiaciuto Curcio (Pdl)

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Venerdì sera, dopo una lunga e approfondita discussione sul tema, è stata approvata la mozione di Marco Curcio (Pdl) che chiedeva al Consiglio Comunale di Vernio l'intitolazione di una strada o una piazza ai Martiri delle Foibe. "Auspico - afferma lo stesso consigliere, commentando il risultato - che l’ intitolazione di questa via sia l’occasione per dimostrare che la storia non può e non deve essere usata come strumento di lotta politica, ma sia parte integrante della cultura e della tradizione di un popolo, senza amnesie né colpevoli dimenticanze, questo servirà alla nostra

Ieri notte in Viale Nenni

Scassinano il distributore: Arrestati 5 rumeni

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Cinque rumeni fermati la notte scorsa dagli agenti della polizia in Viale Nenni. Gli uomini di età compresa tra i 19 e i 31 anni avevano compiuto un furto con scasso in un chiosco del distributore Tamoil. Una volta raggiunti dalle forze dell'ordine, intorno alla 4.45, i rumeni sono stati trovati con la refurtiva, circa 800 euro, con attrezzi da scasso, (trapani, motoseghe) e con alcuni gadget riportanti il marchio del distributore. Per i cinque si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano. Quattro di loro avevano precedenti per furto, rapina e ricettazione.

Volley femminile: La Sirio ingaggia Simona Rinieri

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Despar Sirio Volley Perugia si assicura in extremis le prestazioni e l'esperienza della campionessa ravennate Simona Rinieri. La giocatrice, plurititolata è al momento in volo dagli Stati Uniti ed è attesa nel capoluogo umbro, giusto in tempo per la gara che si svolgerà lunedì 14 febbraio al Palaevangelisti contro l'Urbino, valevole per l'ultima giornata del girone di andata.

Presi due truffatori. A fine 2009 avevano raggirato un'anziana pratese

PRATO - Presi a più un anno di distanza dal colpo grazie alla rilevazione delle impronte digitali. E' stata questa la fine dei pluripregiudicati Mariano Pinizzotto (70 anni)e Carmelo Squillaci (51 anni), catturati dalla squadra mobile di Prato ieri mattina a Messina con l'accusa di concorso in truffa aggravata. Il raggiro, che aveva avuto come vittima una 70enne pratese, si era consumata a fine novembre 2009. Attraverso un abile giochetto i due malviventi erano riusciti a farsi consegnare dalla donna 10mila euro.

Montolivo e Santana a disposizione

Fiorentina: i convocati e probabile formazione per Palermo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ecco i 21 convocati da Sinisa Mihajlovic per la trasferta di domani a Palermo: Avramov, Babacar, Behrami, Boruc, Camporese, Cerci, Comotto, D'Agostino, De Silvestri, Donadel, Gamberini, Gilardino, Gulan, Ljajic, Marchionni, Montolivo, Mutu, Natali, Neto, Pasqual e Santana.

Schio

Ginecologa uccide il marito poi si suicida

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una ginecologa di Schio avrebbe prima ucciso il marito da tempo malato e poi si è suicidata gettandosi da una finestra dell'ospedale dove lavorava. È la prima ricostruzione fatta dalle forze dell'ordine accorse all'ospedale di Schio per il suicidio di una dottoressa che, salita su una sedia, ha rotto il vetro di una finestra e si è lasciata cadere nel vuoto. La donna era depressa - secondo alcune testimonianza raccolte dagli investigatori nel nosocomio - per i problemi familiari che gravavano sulle sua spalle.

Ieri: Susanna Camusso a Palazzo Medici Riccardi

E' ora di concedere la parità agli uomini!

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Parlare di donne non è mai facile, men che meno in questi giorni, troppo spesso si cade in quella retorica femminista che fa dell'essere donna sempre e comunque una virtù, che esige una ancora non raggiunta parità tra i sessi, senza che si abbia ben chiaro cosa contempli la tanto sbandierata parità, chi la determina e soprattutto a chi davvero reca vantaggio. Meglio sarebbe allora parlare di libertà? E se si, della 'libertà di' o della 'libertà da' ? Anche a voler passare da qui il terreno si fa impervio: il rischio è arrivare a giustificare tutto, a non condannare più nulla.

Roma

Ladri dal 'pollice verde'. Furti sempre allo stesso vivaio. Arrestati

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Tre pregiudicati italiani, due uomini di 39 e 47 anni ed una donna di 37, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma IV Miglio Appio per concorso in tentato furto aggravato. I militari, ragguaglia una nota, nella notte, durante un servizio finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, hanno sorpreso i tre che, dopo aver tagliato la recinzione metallica esterna con una tronchese, stavano tentando di introdursi all'interno di un vivaio di via Annia Regilla.

Enriquez

Castelfiorentino, arrestato professore davanti a scuola per spaccio di cocaina e marijuana

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un professore di 42 anni è stato arrestato perchè sorpreso con dosi di cocaina e marijuana in auto, che avrebbe spacciato nell'istituto in cui insegnava. Il docente, Giuseppe Ferrucci è stato arrestato dai carabinieri ieri mattina davanti l'istituto tecnico 'Enriquez' di Castelfiorentino (Firenze).

150 anni Unità d'Italia

Renzi: "Il 17 è giorno di festa, scuole chiuse"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, esprime il proprio giudizio sulla celebrazione dei 150 anni dell'Unità d'Italia.

Fassino e il sondaggio "fai da te"

Fassino e il sondaggio "fai da te"

"Ho vinto! Ho vinto!" Si racconta che ieri un Fassino ipereccitato e financo di un inusuale colore roseo, abbia divorato con le lunghe leve lo scalone monumentale di Palazzo Civico per portare al suo grande sponsor ,Sergio Chiamparino, la lieta novella.

Lite con la ragazza

Ritrovato il corpo del ragazzo tuffatosi in Arno per amore

E' stato ritrovato il corpo del ventiseienne originario di Forlì, tuffatosi iera sera dal Ponte Santa Trinita per un gesto dimostrativo nei confronti della ragazza ventitreenne di Fiesole con la quale aveva litigato. Insieme erano stati in giro per i locali della movida fiorentina. Da tempo i fidanzati convivevano, ma a quanto pare nel rapporto erano sorti alcuni problemi, che l'abuso di alcol ha portato alla luce nella serata di ieri.

Firenze - Siena dissestata

Un mulo accoglie il corteo anti-pedaggio sull'Autopalio

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La mascotte della protesta anti-pedaggio, il mulo Calimero', l'unico in grado di percorrere la disastrata Firenze - Siena secondo gli organizzatori, ha accolto a Firenze Certosa il corteo di auto e il camper con a bordo i presidenti delle due Province toscane. La scelta del mulo, simbolo e mascotte dell'iniziativa, è stata motivata dal fatto, è stato spiegato, che è l'unico che può percorrere la Firenze-Siena, definita una mulattiera per le condizioni della strada.

Milano

Fli, Sara Giudice:"No a "Generazione Minetti'"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Il Pdl, che è il mio partito, dice che non esisto ma non è vero, la mia critica alla 'generazione Minettì è molto diffusa". Lo ha detto Sara Giudice, la giovane esponente del Pdl che nelle scorse settimane aveva promosso una raccolta di firme per chiedere le dimissioni di Nicole Minetti. Oggi la Giudice è intervenuta all'assemblea di Fli. "Ringrazio i giovani di Generazione Italia che sostengono la mia battaglia perchè il merito sia valorizzato. Ci sono tanti giovani, anche in politica, che si sacrificano e che valgono, giovani che vanno aiutati e sostenuti", ha concluso.

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionemodena@ilsitodimodena.it